Binder vince e ipoteca(quasi) il mondiale, Little Italy protagonista!

Un altra gara emozionante e tirata fino all’ultimo per la Moto3 a Silverstone, dove in condizioni di cielo nuvoloso ma pista asciutta a vincere è sempre Brad Binder sempre più leader assoluto del campionato, ma dietro di lui c’è tanta Italia nelle posizioni di testa, con il pole-man Pecco Bagnaia secondo posto con la Mahindra, terzo l’olandese Rookie Bendsneyder, compagno di team del sudafricano e al suo primo podio di carriera, giù dal podio è comunque grande Italia: quarto un epico Stefano Manzi Wild-Card con la Mahindra, quinto Bulega, sesto Di Giannantonio in rimonta, settimo Antonelli e ottavo Bastianini, a chiudere la zona punti Locatelli. Nota negativa la caduta di Migno causata involontariamente dal spagnolo Navarro, primo inseguitore di Binder in campionato, che a 3 giri dal termine nel bel mezzo della lotta per le posizioni da podio fa un Highside, Migno lo centra involontariamente, e il pilota spagnolo deve dire addio alle possibilità di vincere il titolo. Ritirati anche Arenas e Quartararo.