Moto3 Austria, Prove 2: Vietti si porta al comando

Il pilota italiano ottiene la testa della classifica nel turno pomeridiano

Dopo un ottimo turno al mattino dove aveva chiuso nelle prima tre posizioni, il pilota italiano riesce a fare ancor più la differenza nel secondo turno di prove libere, riuscendo a staccare il miglior crono, precedendo allo scadere con la sua KTM dello Sky Racing Team VR46 John McPhee e Tatsuki Suzuki. Quarto il giapponese Sasaki (Petronas Sprinta Racing). Ancora tra i protagonisti il nostro Tony Arbolino, quinto, da tenere d’occhio soprattutto per le qualifiche di domani.

Sesto Jaume Masia, seguito da Antonelli, Ogura, Foggia ed il rookie Salac che si conferma nel gruppo dei migliori dieci. 12° il leader della sessione mattutina Jakub Kornfeil. Più attardato Lorenzo Dalla Porta, autore del tredicesimo crono; mentre ancor peggio è andata al leader di classifica Aron Canet, addirittura 28°. Venerdì difficile anche per Romano Fenati, 16° a precedere Andrea Migno.