Moto3, FP1 Valencia: Atiratphuvapat 1° sotto la pioggia, poi gli italiani

Non è sceso invece in pista il fresco campione del mondo Jorge Martin

Le previsioni meteo per questo fine settimana sembrano essere rispettate e i piloti della Moto3 sono scesi in pista per il primo turno di libere accolti dalla pioggia. Il tracciato bagnato ha provocato non poche insidie nei giovani piloti, protagonisti di alcune cadute, tutte fortunatamente senza conseguenze.

In queste condizioni, il migliore di tutti è stato Nakarin Atiratphuvapat, forte del suo 1.52.782. Subito dietro di lui troviamo tre italiani: Marco Bezzecchi, Andrea Migno e Tony Arbolino sono subito alle sue spalle.

Quinta posizione per Raul Fernandez. Il pilota spagnolo, che attualmente corre nel CEV con l’Angel Nieto Team, campionato nel quale la prossima settimana si giocherà il titolo (le possibilità di vittoria sono molto alte visto il suo vantaggio in classifica), è qui wildcard e fa una bella figura sotto l’acqua e chiude la top 5 di questa prima sessione.

Alonso Lopez, Phillip Oettl e Darryn Binder (vittima di una caduta) seguono Fernandez e hanno un distacco di circa un secondo dalla vetta.

Nono posto per un’altra wildcard, ovvero Can Oncu. Il turco corre con la KTM del team Ajo, squadra con la quale militerà il prossimo anno a tempo pieno, e ci tiene a cominciare bene. Il campione della rookies cup paga un secondo e mezzo dalla miglior prestazione ed è seguito da John McPhee, che chiude la top 10.

12° crono per Lorenzo Dalla Porta, 15° per Fabio Di Giannantonio. 17° e 18° piazza per Dennis Foggia e Niccolò Antonelli, 21° Enea Bastianini, 22° Stefano Nepa.

Non è sceso in pista invece il fresco campione del mondo Jorge Martin.