Moto3 FP3 Le Mans: Suzuki su Migno sotto la pioggia!

La pioggia prevista per la giornata di oggi è arrivata e i piloti hanno dovuto affrontare nuove condizioni: non cambia molto a Suzuki, veloce sia ieri con l’asciutto che questa mattina con il bagnato

Tatsuki Suzuki sembra non essere molto interessato alle condizioni del circuito; anche sotto la pioggia è stato davvero veloce e ha messo la sua moto davanti a tutti grazie al proprio 1.53.429. Il giapponese si adatta velocemente a qualsiasi cambiamento e con ogni probabilità lotterà per la pole e il podio sia con asfalto asciutto che bagnato.

Dietro di lui troviamo il duo Bester Capital Dubai, con Andrea Migno seguito dal suo compagno di squadra Jaume Masia; per lo spagnolo è molto importante avere trovato subito la giusta confidenza dal momento in cui dovrà passare per la Q2 ed essere da subito veloce potrebbe aiutarlo in vista della Q1.

Lo stesso vale per Makar Yurchenko, che chiude in 6° posizione la mattina, ma anch’esso dovrà passare per la Q1; davanti a lui ci sono Gabriel Rodrigo e Ai Ogura, nonostante una piccola caduta. Entrambi sono quasi tre decimi più lenti del cronologico di riferimento della mattina.

Un’altra caduta anche per Aron Canet, che chiude in 7° posizione davanti a Dennis Foggia; lo segue Raul Fernandez che avrà una penalità di 12 posizioni sulla griglia per essere andato troppo piano durante le FP2. Stessa penalità anche per Darryn Binder, 10° nella mattinata ma non qualificato ancora per la Q2.