Moto3, GP Giappone: Martin cade, Bezzecchi trionfa ed è a -1!

Grandissima gara del rider PrustelGP che vince in volata a Motegi davanti a Binder e Dalla Porta mentre Martin si becca uno zero pesante

Marco Bezzecchi conquista Motegi dopo una storica ed estenuante battaglia in Moto3. Il rider italiano della PrustelGP fa uso della sua KTM e della sua strategia per evitare il più possibile le battaglie e rimanere nella zona ideale per la fine della gara. E infatti sul rettilineo la spunta su Lorenzo Dalla Porta e Darryn Binder, con gli ultimi due sul podio separati da 1 millesimo.

Questi sono 25 punti sono importantissimi per il Bez anche e soprattutto per la caduta di Jorge Martin. Lo spagnolo è apparso forse poco lucido come era raramente capitato in questa stagione e di fronte alle tantissime bagarre esagera alla curva 11, perde l’anteriore e finisce la sua gara sulla ghiaia. Martin rimane sempre davanti, ma ora a separare i due contendenti al titolo Moto3 c’è un solo punto.

Week-end nero per il team Gresini che ha anche provato paura per Fabio di Giannantonio. Il rider emiliano ha avuto un terribile high-side alla curva 12 ed è atterrato male perdendo conoscenza per qualche minuto. Fortunatamente sta bene ed ora andrà a farsi fare un controllo (insieme ad Antonelli, OUT anche lui) per verificare ulteriormente le sue condizioni in vista delle prossime due gare asiatiche.

Tornando alla classifica, Dennis Foggia corona un’altra gara stupenda col 4º posto precedendo rapidamente John McPhee, Tony Arbolino, Enea Bastianini e Gabriel Rodrigo. 9° posto per il rider di casa Ayumu Sasaki, a chiudere la top 10 c’è Jakub Kornfeil. A punti anche Andrea Migno (13°) e un ottimo Celestino Vietti (14° al debutto), poi c’è Stefano Nepa in 20a posizione. Fuori anche Arenas, Canet e Perez.