Moto3, GP Qatar: Martin batte Canet e vince a Losail, podio per Dalla Porta

La prima gara della stagione Moto3 s’è trasformata in un duello tutto spagnolo. Jorge Martin ed Aron Canet si sono contesi per tutto il tempo il primo posto di Losail, in una battaglia che ha visto il rider Gresini spuntarla per un nulla sul connazionale della EG 0,0 dopo una gara condotta in maniera perfetta.

Chi non s’è divertito invece è purtroppo il nostro Enea Bastianini. Il romagnolo della Leopard era riuscito a seguire Martin e Canet dopo essere partito dalla 10a piazza. Purtroppo forzerà per restare al passo degli 2 spagnoli e perderà di conseguenza l’anteriore in curva 6 al 6º giro. Un vero peccato, visto che sembrava in forma e in procinto di prendere quantomeno un podio.

Proprio riguardo al terzo posto, è andato al nostro Lorenzo Dalla Porta dopo un bagarre classica numerosa in pieno stile Moto3. Il rider Leopard l’ha spuntata sul poleman Niccolò Antonelli, cui è arrivato al 4º posto. Seguono rapidamente Gabriel Rodrigo, Fabio Di Giannantonio, Kaito Toba, Ayumu Sasaki, Jakub Kornfeil e Andrea Migno.

Le accese bagarre di questo gruppo hanno causato due vittime che sono cadute all’ultimo giro: il nostro Marco Bezzecchi e il britannico John McPhee. L’italiano della PrustelGP riuscirà comunque a ripartire e a prendersi i due punti del 14º posto, mentre John sarà costretto al ritiro. Dennis Foggia e Tony Arbolino chiudono ai piedi della zona punti, rispettivamente in 16ª e 17ª posizione su solo 19 riders.

Infatti insieme ai già citati Enea e McPhee c’è anche il ritiro del nostro Nicolo Bulega dopo un week-end semplicemente da dimenticare per lui e la Sky VR46. Fuori anche Phillip Oettl e Darryn Binder dopo un contatto in curva 8 nei primi giri, il rookie Alonso Lopez e il belga Livio Loi.