Moto3 Jerez FP3: Rodrigo monstre, Antonelli 4°

Giro spaziale del pilota di Gresini, unico in grado di girare in 1.45. Fuori tanti nomi illustri dalla Q2, come Masia, Migno e Arbolino

Nessuno si aspettava che qualcuno riuscisse ad abbattere il muro dell’1.46, tanto che gli uomini Dunlop hanno quasi riso alla eventualità che questo potesse accadere.

Gabriel Rodrigo, dal canto suo, non ne ha voluto sapere, e nell’ultima sessione di prove libere ha firmato un pazzesco 1.45.745 che lo ha proiettato in cima alla lista dei tempi.

Ayumu Sasaki e Albert Arenas sono separati da appena un millesimo e sono i primi inseguitori, mentre tra lo spagnolo e Niccolò Antonelli, 4°, ci sono appena 4 millesimi; tutti e tre i piloti prendono un distacco di tre decimi dalla migliore prestazone.

Il leader della FP1 John McPhee è 5° davanti ad Aron Canet, vittima di una piccola scivolata sul finale di sessione.

Jakub Kornfeil chiude in settima posizione, seguito da un ottimo Makar Yurchenko, che sul giro secco è molto performante e veloce.

Nona posizione per Marcos Ramirez, davanti alla wildcard Reale Avintia Stefano Nepa e al compagno di squadra Lorenzo Dalla Porta; il duo Leopard sembra avere trovato la velocità che serviva dopo un venerdì molto complicato.

Gli ultimi tre posti valevoli per l’accesso diretto alla Q2 sono ad appannaggio di Raul Fernandez, Dennis Foggia e Romano Fenati.

Di seguito la lista completa dei tempi