Prima vittoria in carriera per Marco Bezzecchi

Marco Bezzecchi domina il gran premio di Argentina rimanendo in testa dal primo all’ultimo giro. Gara caratterizzata da asfalto umido andato progressivamente asciugando. Italia protagonista con 3 piloti nelle prime 4 posizioni.

Al secondo posto si piazza Aron Canet, diventando il nuovo leader di campionato; lo spagnolo ha preceduto Fabio Di Giannantonio, che ha provato in tutti i modi a superare Canet.

Ai piedi del podio si è piazzato Bastianini 4°, a precedere: Norrodin, Lopez e Dalla Porta. Completano la top10 Antonelli, Rodrigo ed Arbolino, penalizzato dalla scelta di partire con gomme slick. Discorso analogo per Martin (11°), partito dai box con le gomme da asciutto. 13° Migno.

Tantissime le cadute da segnalare: Binder falciato da Toba, Arenas a contatto con Mcphee, Masia caduto mentre tentava l’attacco a Di Giannantonio e Foggia, scivolato mentre viaggiava stabilmente nella top10. A terra nelle fasi iniziali Makar Yurchenko e Tatsuki Suzuki, successivamente ripartiti. Ritirato Bulega.