Carlos Checa: “Ducati la moto migliore, ma Marquez fa la differenza”

Mentre il motomondiale fa tappa al TT Assen, “l’università delle moto”, Carlos Checa fa il punto sulla stagione in corso della MotoGP. L’ex-rider spagnolo iridato Superbike 2011, intervistato dal blog della Repsol Honda, ha detto la sua sulle forze in campo adesso sia a livello di moto che da pilota. Non però senza qualche intervento sull’ormai quasi chiuso mercato piloti.

“La Ducati è la moto che funziona meglio,” – dichiara Checa“ma Marquez fa la differenza sulla Honda. Lo vedo molto più maturo rispetto allo scorso anno. La sfida è comunque aperta, quest’anno abbiamo un mondiale molto interessante con tanti piloti in bagarre per la vittoria. Marquez è un avversario duro, Rossi è sempre li con i migliori e Lorenzo è emerso dal nulla. La mia previsione? Primo Marquez, po Rossi e Lorenzo. Ma se Jorge dovesse continuare su questa strada, lo vedrei alle spalle di Marc.”

Proprio il passaggio di Jorge Lorenzo dalla Ducati alla Honda HRC è stato uno degli argomenti dibattuti da Checa. “In molti pensavamo di vederlo vincere lo scorso anno e questo era già una grande delusione. A quanto pare la Ducati non si è più fidata di lui e ha deciso di terminare l’avventura. Se avessero aspettato Brno forse le cose sarebbero andate diversamente, ma nessuno si sarebbe immaginato una doppieta di Jorge a Mugello e Barcellona.”

 

About the Author

Andrea Mattavelli
Nato a Gallarate (Varese), classe 1995, appassionato di corse e del motorsport dall'epoca Schumacher-Ferrari. Cresciuto con la Formula 1, ora appassionato di tutte le varie categorie dell'automobilismo (inclusa la Formula E) ;)