CLAMOROSO: Rossi in pista 18 giorni dopo l’incidente, tenta il recupero per Aragon?

Valentino Rossi prova, ancora una volta, a sorprendere il mondo delle corse. A nemmeno 20 giorni dall’incidente con l’enduro che gli ha causato la frattura di tibia e perone, il rider di Tavullia è sceso in pista a Misano con la Yamaha R6 per valutare le condizioni della gamba destra, ossia quella fratturata. Originariamente l’appuntamento era fissato per martedì, ma è stato anticipato a lunedì pomeriggio per via delle condizioni meteo avverse.

Rossi è dunque sceso in pista per 4 giri, prima che una pioggia abbia interotto il suo mini-test, di cui i risultati rimangono riservati. La Yamaha ha già scelto l’olandese Superbike Michael Van Der Mark come sostituto del #46 per il Gran Premio d’Aragon, ma a questo punto Valentino potrebbe decidere di tentare un recupero record, bruciando così quelle che erano le previsioni (30-40 giorni di stop e rientro al GP Giappone, Motegi). Ci riuscirà? Lo sapremo solo nei prossimi giorni.