Colpo di scena: Dovizioso rifiuta l’offerta Ducati!

Andrea Dovizioso rappresenta da ben 6 stagioni il punto di riferimento per Ducati. Il pilota forlivese ha sempre regalato gioie alla casa bolognese, fino alla conquista della seconda posizione nel mondiale nel 2017. La stagione 2018 è partita molto bene per il pilota romagnolo, ‘Dovi’ occupa infatti la prima posizione in campionato con una vittoria in bacheca conseguita nella gara di Losail.

Il rapporto di fiducia tra le due parti e gli ottimi risultati conseguiti dal pilota, avevano spinto il team, fin dalla pausa invernale a discutere del rinnovo contrattuale di Andrea, in scadenza al termine del 2018. Con grande sorpresa però il pilota italiano ha rifiutato la prima proposta contrattuale per divergenze economiche.

Se Andrea è attualmente legato a Ducati con un accordo biennale che gli garantisce 1.5 milioni a stagione più bonus, dopo l’ottima stagione 2017 il pilota è logicamente stato spinto a chiedere un ingaggio maggiore a Ducati, anche alla luce dello stipendio a doppia cifra di Jorge che percepisce ben 12 milioni a stagione.

A proposito di tale divergenza, Simone Battistella che segue la carriera di Andrea Dovizioso ha dichiarato: “Siamo lontani. Qui abbiamo avuto un incontro con la Ducati e finalmente abbiamo detto che dobbiamo continuare per far sentire a proprio agio Andrea” -continua- “Il pilota non sta chiedendo niente di straordinario, niente di impossibile, solo quello che merita” ha aggiunto.

Nonostante tali divergenze non ci sarebbero al momento alternative migliori per ‘Dovi’ che nei prossimi incontri dovrebbe riuscire a trovare un accordo con il team.