Dal 2019 rimescolamento dei team satellite. Angel Nieto team pensa a Yamaha

E’ proprio così, i team satellite stanno pensando già al 2019.

Dopo l’addio tra Tech 3 e Yamaha alla fine di questa stagione, Yamaha si è trovata sprovvista di una squadra satellite per il 2019.

Il prestigio di Yamaha è chiaro che abbia però già portato all’avvicinamento dei team interessati, uno di questi è l’Angel Nieto team. Attualmente l’ex team Aspar dispone di due Ducati, affidate a Karel Abraham e Alvaro Bautista. La squadra però è uno dei tre team satellite Ducati, e nemmeno il più diretto, dato lo stretto rapporto che lega Pramac a Ducati.

Proprio quest’occasione ha suscitato l’interesse di Gino Borsoi che ha dichiarato: “Il nostro obiettivo è sempre far parte di una fabbrica, esserne la seconda squadra, ed al momento non lo siamo“.

Seppur Ducati abbia sempre offerto un buon pacchetto al team spagnolo, confermato dalle prestazioni di Alvaro Bautista nel 2017, più volte a sfiorare il podio; questa potrebbe essere davvero l’occasione del team per fare un deciso salto di qualità, visti i risultati di Tech3 negli anni.

Insomma nei prossimi mesi ne vedremo delle belle, infatti non solo Yamaha cerca un team: Marc VDS infatti è in scadenza con Honda, mentre Suzuki cerca una squadra satellite a cui affidare le proprie moto.