Diamo i numeri per il #MalaysianGP: Dovi fenomenale, Oliveira e Mir perfetti!

Weekend da paura visto la concomitanza con Halloween per il 17° e penultimo round del Motomondiale a Sepang. Round che ci ha regalato la conferma di Mir in Moto3, la vittoria del Dovi in MotoGP che tiene aperto il campionato fino a Valencia e soprattutto la conquista del titolo in Moto2 di Franco Morbidelli. Ora però vediamo le pagelle del gp malese.

MotoGP

Andrea Dovizioso: 10 Fa semplicemente quello che doveva fare per tenere vivo il mondiale, vincere. Sull’acqua la sua Ducati è un motoscafo e Dovi dimostra ancora una volta di essere il pilota più in forma quest’anno! Riuscirà a diventare campione a Valencia?

Jorge Lorenzo: 9 La gara più convincente dell’anno per il maiorchino. Veleggia anche lui sull’acqua con la Desmosedici e conquista un ottimo secondo posto che fa morale. L’anno prossimo per il titolo potrebbe esserci anche lui.

Johann Zarco: 8 Il francese continua a dimostrare di essere un osso duro per tutti in questo Motomondiale. Porta la Yamaha privata sul podio surclassando quelle ufficiali. Avrà senz’altro un gran divenire in MotoGP.

Marquez-Pedrosa: 7 Gara tranquilla dei due piloti Honda che pensano più che altro a non sbagliare arrivando 4° e 5°. Marquez a un passo dal titolo e Dani in leggera ripresa dopo l’Australia. Che combineranno a Valencia?

Rossi-Vinales: 5 Se la Honda galleggia, la Yamaha sprofonda. Vale e Maverick arrivano 7° e 9° dimostrando la non competitività della moto sull’acqua dopo le buone qualifche sull’asciutto. Urgono miglioramenti in vista 2018!

Gli altri: Ottima gara di Petrucci, partito dalla pit lane e arrivato 6°, bene anche Miller (8°) e Pol Espargaro (10°). Malissimo invece Crutchlow 15° e Iannone 17° che vorranno riscattarsi a Valencia.

Moto2

Franco Morbidelli: 10 Campione del mondo! Il 3° posto in Malesia è la ciliegina sulla torta in una stagione dominata dall’inizio alla fine. Finalmente l’Italia torna a trionfare nella classe intermedia, non accadeva dal 2008 con l’iride del Sic. Solo complimenti al Morbido per questo traguardo, ora per lui c’è la MotoGP.

Oliveira-Binder: 10 Superiorità imbarazzante del portoghese in questo gp malese su una KTM mostruosa che fa doppietta come a Phillip Island grazie anche al 2° posto del sudafricano, che è in formissima. Riusciranno a fare il tris a Valencia?

Gli altri: Bene la coppia azzurra Pasini-Bagnaia 4° e 5°, Syahrin buon 6° nel gp di casa, Corsi e Locatelli entrambi a punti. Sfortunati Luthi e Nakagami, il primo out per l’infortunio nelle qualifiche del sabato che gli hanno impedito di lottare per il mondiale, il secondo centrato da Cortese al primo giro di gara. Si rifaranno a Valencia?

Moto3

Joan Mir: 10 Conferma la sua leadership firmando pole e vittoria. Sempre velocissimo e terribilmente astuto, vedremo come si comporterà l’anno prossimo in Moto2.

Martin-Bastianini: 8 Bella gara per lo spagnolo che non riesce però a vincere la sua prima corsa in Moto3. Bene anche l’italiano che non riesce però a trovare lo spunto per vincere il gp. Ce la farà a Valencia?

Gli altri: Bravo Loi 4° davanti a McPhee e ai due azzurri Migno e Fenati, autori di una discreta corsa. Sottotono ma in top ten Canet e Di Giannantonio mentre male Antonelli e Bulega entrambi scivolati.

Il prossimo e ultimo appuntamento della stagione 2017 del Motomondiale sarà come di consueto a Valencia, in cui Moto3 e Moto2 saranno solo una formalità mentre tutti gli occhi saranno per la gara di MotoGP, in cui verrà assegnato il titolo tra Marquez e Dovizioso. Vedremo chi sarà incoronato campione del mondo!