Dovizioso brilla a Losail. Lorenzo cade per problemi ai freni

Weekend a due facce in casa Ducati. Se Dovizioso e Petrucci brillano, Lorenzo conclude il suo tribolato fine settimana nella ghiaia.

Dovizioso parte con il piede giusto a Losail. Il pilota forlivese, nonostante una partenza sottotono, recupera fino a vincere, contenendo sul finale un arrembante Marquez. “Una gara e un fine settimana perfetti“. Ha dichiarato un felicissimo Dovizioso al traguardo, senza risparmiare come sempre i complimenti, meritati, a tutto il suo team. “Grazie alla squadra Ducati, è stato un inverno duro ma i risultati stanno arrivando“.

Discreto risultato per Petrucci, da cui ci si aspettava certamente qualcosa in più. “Sono un po’ combattuto. Da una parte sono contento per la Top 5 che era il mio obiettivo anche se onestamente avevo le potenzialità per poter arrivare sul podio. Ho subito il sorpasso di Pedrosa nel momento sbagliato quando i primi tre hanno accelerato. Forse la scelta della gomma morbida all’anteriore non è stata quella giusta ma sono comunque soddisfatto: siamo molto più vicini rispetto allo scorso anno“.

Umore nero per Jorge Lorenzo. Protagonista di una caduta a metà gara, mentre viaggiava in top10, ha scoperto solo a fine gara di aver avuto un problema molto grave all’impianto frenante. Tanto grave da lasciarlo senza freni e costringerlo alla caduta per evitare l’impatto con le barriere. “Ero senza freni a 180 km/h. Mi sono lasciato cadere per evitare danni peggiori“. Ha spiegato il maiorchino. “Peccato perché stavo girando con dei buoni tempi e credo che mi sarei potuto avvicinare al gruppo di testa“.