Il libro del Motomondiale 2017. Circuiti da scoprire. Capitolo 11: Spielberg, Austria

Eccoci tornati alla rubrica sui circuiti del Motomondiale 2017!

Dopo Brno, i piloti si trasferiranno nella vicina Austria per correre sul tracciato di Spielberg, dove hanno corso recentemente solamente lo scorso anno con la vittoria di Iannone sulla Ducati. Il tracciato è lungo 4318 metri, conta di soli 10 curve ed é il piú veloce del Motomondiale. Vediamone le caratteristiche tecniche.

La partenza è spostata avanti rispetto all’arrivo sul rettilineo principale. Il T1 é corto e conta di due sole curve entrambe in salita. La 1 a destra è difficile e stretta e in uscita c’é un rettilineo che porta alla semi curva 2 a sinistra e alla fine del primo settore.

Il T2 inizia con la difficile staccata della 3 a destra che immette nel lungo rettilineo fino alla staccata della 4 a destra in discesa, altro punto di sorpasso della pista. Qui inizia il tratto più lento della pista che corrisponde al T3.

Terzo settore che comprende la 5 a destra seguita da una doppia sinistra, 6 e 7, e da una veloce 8 a destra dove finisce il T3 ed inizia il T4.

L’ultimo settore conta di sole due curve come il primo, entrambe a destra. La prima é la 9 in discesa mentre la 10 é l’ultima spiaggia per tentare un sorpasso a fine gara. Qui poi si spalanca il gas per arrivare sul traguardo.

Vedremo quest’anno se la Ducati sarà imbattibile come lo scorso anno o se verrà insidiata da Honda e Yamaha. Non perdetevi quindi quest’altro appuntamento dell’incertissimo Motomondiale 2017!

Credit photo: redbull.com