Jack Miller salta Motegi, tibia fratturata per l’australiano

Un altro infortunio ‘stile Rossi’ alla vigilia del trittico asiatico. Stavolta è l’australiano Jack Miller a subire venerdì scorso una frattura a tibia e perone della gamba destra durante un allenamento con le moto da trial ad Andorra.  il pilota australiano della Marc VDS è stato portato subito all’Ospedale Universitario Dexeus a Barcellona, dove ha subito l’operazione sabato mattina. Per il rider è certa l’assenza nella prossima gara, ovvero il Gran Premio del Giappone in programma a Motegi nel prossimo week-end.

“Non è stata nemmeno una caduta!” – commenta il vincitore del TT Assen 2016 – “Ero a basse velocità e ho dovuto appoggiare il piede a terra per la perdita di trazione sull’anteriore. 9 volte su 10 non sarebbe successo niente, purtroppo l’ho messo male e mi sono fratturato proprio la tibia vicino al ginocchio. Sono sia dispiaciuto che frustato perchè sarò costretto a saltare Motegi. Comunque cercherò di tornare in forma per Phillip Island”. Miller occupa attualmente la 12a posizione nel mondiale MotoGP con 56 punti e 2 sesti posti ad Assen e Misano come migliori piazzamenti stagionali.