Le parole dei protagonisti della MotoGP alla vigilia del GP d’Italia!

Ecco le parole di Marc Márquez, Andrea Dovizioso, Valentino Rossi, Danilo Petrucci, Jack Miller e Lorenzo Baldassarri nella conferenza stampa alla vigilia del GP d’Italia

Il tracciato italiano ospita il sesto round stagionale, ma prima di scendere in pista è andata in scena la consueta conferenza stampa che ha ospitato per l’occasione Marc Márquez, Andrea Dovizioso, Valentino Rossi, Danilo Petrucci, Jack Miller e Lorenzo Baldassarri.

Ad essere interpellato per primo il leader del mondiale nonché ultimo vincitore Marc Marquez, deciso a vendere cara la pelle anche in Italia.
“Dal Qatar siamo migliorati molto, arriviamo al Mugello con ottime sensazioni. In passato abbiamo incontrato molte difficoltà, mentre l’anno scorso stavamo andando bene, il passo era buono, ma sono scivolato. Negli anni abbiamo incontrato maggiori difficoltà con la gomma anteriore, quest’anno però potremmo contare su nuove mescole. Sarà una tappa fondamentale per Ducati e gli italiani ma noi cerchermo di fare del nostro meglio.”

La parola passa ad Andrea Dovizioso, ansioso di correre davanti al pubblico di casa. “In passato siamo andati molto bene qui e credo che tutte le Ducati possano andar forte, ma sappiamo che anche Rins, le Yamaha e Márquez punteranno alla vittoria. L’obiettivo è puntare alla vittoria, ma solo in gara capiremo se saremo in grado, cercando in caso contrario di massimizzare il bottino di punti.”

Sarà sicuramente tra i protagonisti nella lotta per il podio Valentino Rossi, reduce da prestazioni piuttosto incolore in sella ad una Yamaha nettamente in difficoltà. “Per noi è sempre difficile capire a che punto siamo nell’arco di tutto il fine settimana. Nel 2018 non è andata male, sono stato discretamente veloce, ma ogni anno è diverso poiché tutte le moto sono migliorate e può succedere di tutto. Il Mugello è una gara speciale per me e per tutti gli italiani, anche più di Misano. Il tracciato è fantastico e differente da tutti gli altri. L’atmosfera è fantastica, vogliamo dare più del massimo.”

Carico in vista dell’appuntamento casalingo, dopo il podio portato a casa a Le Mans Danilo Petrucci, pronto a battagliare con le tutte le armi disponibili per portarsi a casa la prima vittoria stagionale. “Domenica sarà molto emozionante e cercheremo di dare il massimo. Non possiamo paragonare una stagione all’altra ma credo che quest’anno sarà molto difficile, ma non ci faremo trovare impreparati.” Tornando indietro con la mente il ternano ricorda il podio ottenuto due anni fa: “Il 2017 fu fantastico, piansi sul podio, era una cosa che sognavo da tutta la vita e spero di ripetermi quest’anno.”

Deciso a confermarsi velocissimo in sella alla sua amata GP19 anche l’australiano Jack Miller, a dir poco brillante in terra francese: “Arriviamo al Mugello in un buon momento, nonostante la poca fortuna che abbiamo su questo tracciato, considerando la caduta dello scorso anno. Dobbiamo cercare di non commettere gli stessi errori.”

Ospite anche il marchigiano Lorenzo Baldassarri, protagonista in Moto2 con la Kalex del team Pons, reduce da un ritiro a Le Mans, ma già autore di ben tre vittorie. “Ho dei bei ricordi di questo circuito, ho sempre lottato per la vittoria qui. Quest’anno sarà molto difficile: ci sono tanti piloti veloci in lotta per il titolo.”