Lorenzo: “Aiuterò Dovizioso a vincere!”

Jorge Lorenzo, portacolori della Ducati e cinque volte iridato nel motomondiale nelle varie categorie, anche a Motegi è stato più lento di Andrea Dovizioso, con il forlivese che ha conquistato la vittoria mentre lo spagnolo è arrivato solo sesto.

Certo, questa volta ha qualche attenuante, ma non basta a far dimenticare un campionato decisamente deludente fino a questo punto.

Lorenzo ha terminato la gara a 24 secondi da Andrea Dovizioso, segno che tra i due la differenza è davvero notevole.
Jorge si è detto felice per i risultati di Andrea e si è anche detto disponibile ad aiutare il compagno di squadra: “Andrea, in una situazione molto difficile, è stato bravissimo a riuscire a riaprire il campionato. Una vittoria di Marquez avrebbe compromesso gravemente le sue possibilità di conquista del titolo. Si è mostrato sufficientemente freddo e deciso per aspettare, come sempre, il momento migliore per attaccare. Non riesco a definire in alcun modo quello che sta riuscendo a fare. E’ davvero incredibile!”

Jorge ha poi proseguito analizzando un momento difficile del campionato di Andrea e cioè il ritiro in Argentina: “Nel corpo a corpo, la sua freddezza e la sue determinazione sono impressionanti. Riesce sempre a fare la cosa migliore senza mai sbagliare, infatti ha conquistato cinque vittorie senza errori. Peccato per l’incidente con Aleix Espargaro che lo ha costretto a ritirarsi nel Gran Premio d’Argentina, altrimenti sarebbe in testa al campionato. A Termas de Rio Hondo, Andrea ha perso molti punti importanti.”

Infine Lorenzo ha dichiarato tutta la sua disponibilità ad aiutare Dovizioso nella conquista del titolo: “Auguro ad Andrea il meglio. Se potrò aiutarlo a conquistare il titolo, certamente non esiterò a farlo. Sono contento sia per lui che per la Ducati!”