Lorenzo e Dovizioso i più veloci dopo le 2 prove libere del venerdì di Motegi. 4° Marquez, 7° Rossi.


In un venerdì dove sono caduti molti piloti da Pol Espargaro al rientrante Jack Miller fino al povero Daniel Pedrosa, trovare il setup giusto diventa fondamentale per indirizzare al meglio il proprio Gran Premio del Giappone. Dopo le 2 prove libere del venerdì, i più veloci sono la Yamaha di Jorge Lorenzo(FP2) e Andrea Dovizioso con la Ducati(FP1).

Il pilota maiorchino ha fatto il miglior crono di 1:45.151, con il ducatista che si ferma il suo crono a solo mezzo decimo dalla Yamaha Movistar del suo prossimo compagno di squadra Lorenzo. I primi 7 sono comunque molto vicini, con Maverick Vinales che chiude in terza posizione mettendo la sua Suzuki Ecstar a quasi mezzo decimo da DesmoDovi e a 1 decimo da Lorenzo, quarto il leader del campionato Marc Marquez, anche lui a mezzo decimo dal vincitore di Silverstone. 2 decimi più lontani troviamo la LCR Honda di Crutchlow in quinta posizione, in sesta posizione l’altra Suzuki di Aleix Espargaro e in settima posizione Valentino Rossi che chiude a 4 decimi dal suo attuale compagno di squadra. Ottavo un buon Danilo Petrucci, nono Daniel Pedrosa, che però non correrà visto la sua frattura alla clavicola destra(auguri di buona guarigione, samurai) e a chiudere la Top 10 la Yamaha Tech 3 di Pol Espargaro.

Come già detto, Hector Barbera sostituirà Iannone sulla GP16 per questo Gran Premio, con lo spagnolo che ha chiuso quattordicesimo questo venerdi, mentre la wild-card giapponese della Yamaha Nakasuga chiude 17°, i rientranti Jack Miller e Bradley Smith chiudono rispettivamente 18° e 21°, in ultima posizione invece vediamo un lontanissimo Mike Jones, che sostituisce Barbera sull’Avintia.