Marc VDS: si risolve la questione tra van der Straten e Bartholemy!

La querelle che aveva tenuto col fiato sospeso tutto il team Marc VDS è finalmente conclusa. Si annuncia infatti la fine del rapporto tra il proprietario del team, Marc van der Straten e il magnate belga, Michel Bartholemy, protagonista in questi ultimi giorni di aver ricevuto accuse (poi cadute) di appropriazione indebita. Di seguito il comunicato integrale:

“Il signor Marc van der Straten ed il signor Michael Bartholemy hanno raggiunto un accordo comune per concludere il loro rapporto di collaborazione, una scelta dovuta solamente a differenti approcci strategici.”

“Le ultime settimane sono state difficili per tutti, viste le incertezze riguardo al futuro che ci distraevano dalle gare. Con questo comunicato vogliamo tornare a concentrarci solo sulle competizioni, alla ricerca dei successi ottenuti in passato” ha dichiarato il proprietario della squadra.”

“Il signor Van der Straten non imputa al signor Bartholemy le accuse che gli sono state rivolte dalla stampa, dal quale si è completamente difeso. “In otto anni, Marc e io abbiamo conquistato molti successi, vinto due titoli iridati e reso questa squadra una delle più forti del paddock. Ne sono molto orgoglioso” ha aggiunto Michael Bartholemy. “Nessun rapporto però è eterno ed è arrivato il momento di separarsi. Guardo ad una nuova sfida, ma auguro a Marc ed alla squadra il meglio in futuro.”

“Da questo momento, il signor Marc van der Straten assumerà il controllo completo del Marc VDS Racing Team, che sta lottando per conquistare il terzo titolo iridato nella categoria Moto2.”