Marquez favorito ad Austin, Lorenzo cerca il riscatto

Terzo Round del motomondiale ad Austin, Marquez punta alla settima vittoria sul circuito texano, Lorenzo cerca la prestazione.

Questo weekend la MotoGP si sposta sul circuito texano di Austin e tra i nome dei favoriti spunta quello del “Cabroncito” Marc Marquez. Le statistiche parlano chiaro: su questo circuito il pilota spagnolo ha vinto nel 2013, al suo esordio nella classe regina, e successivamente salendo per sei volte consecutive sul gradino più alto del podio nelle stagioni 2014, 2015, 2016, 2017 e 2018.

Un dominio assoluto quello del giovane pilota di Cervera, che punta alla seconda vittoria stagionale, dopo quella ottenuta in Argentina.

Nell’attesa…

Nel frattempo, in attesa del weekend di gara, Marc e suo fratello Alex Marquez si stanno godendo gli AMA Monster Energy Supercross a Nashville, in attesa di scendere nuovamente in pista Venerdì, quando si accenderanno i motori per dare il via al GP delle Americhe.

Jorge sull’Honda del cambiamento

Sempre in casa Honda, dall’altra parte del box Jorge Lorenzo è pronto a salire di nuovo sulla sua RC213V e lo annuncia con un tweet dal suo profilo ufficiale: “Keep going”, recita la frase nel post, che tradotto significa “continua”. Poche parole che non lasciano spazio alle interpretazioni: Lorenzo non vuole darsi per vinto, vuole tornare in alto a battersela con i migliori piloti al Mondo.

Dopo un inizio di stagione turbolento, l’apprendimento della nuova moto rallentato a causa dell’infortunio alla mano sinistra, che lo ha costretto a dare forfait ai test in Malesia lo scorso Gennaio. I risultati deludenti nelle prime due gare dalla stagione, hanno mostrato un Lorenzo in difficoltà, ancora non al 100% sul bolide giapponese. Jorge tuttavia continua a lavorare duro per tornare a essere il “Martillio” di qualche anno fa’. Del resto costanza, dedizione e tenacia non mancano allo spagnolo. Basta pensare alla gara di Assen 2013 quando si fratturò la clavicola sinistra, venne operato Barcellona per poi tornare a gareggiare la domenica tagliando il traguardo in quinta posizione.

Il periodo di apprendimento è ancora lungo, e per Jorge non sarà facile. Questo lo sa lui, ma lo sanno anche i dirigenti HRC. Alberto Puig, Team Manager di Honda HRC ha dichiarato : “Jorge dovrà abituarsi alla Honda che non è una moto facile, è particolare. Ma faremo tutto il possibile per farlo adattare rapidamente”. Dopo gli scarsi risultati ottenuti nelle prime due gare, Lorenzo vuole riscattarsi e tornare a lottare nei dieci. D’altro canto talento e determinazione non mancano al pilota di Palma de Maiorca (non a caso è un cinque volte Campione del Mondo). Ci auguriamo quindi di poter ritrovare il Martillo in forma per vederlo lottare per le prime posizioni, perchè no, vederlo in lotta con il compagno di squadra, con la stessa moto. Si accedono i motori ad Austin, it’s race week baby!

Be the first to comment on "Marquez favorito ad Austin, Lorenzo cerca il riscatto"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*