Marquez vince a Jerez, male Lorenzo. Promosso Quartararo!

Marquez vince a Jerez de la Frontera e si porta in testa alla classifica del motomondiale. Bene la Suzuki, con Alex Rins che si aggiudica un ottimo secondo posto. La vera rivelazione del Weekend? Fabio Quartararo! Miglior Rookie in Pista

Marquez senza rivali

Si è svolta ieri sul circuito di Jerez de la Frontera la quarta tappa stagionale del campionato del Mondo di Moto Gp. A farla da padrone come al solito è stato Marc Marquez che, scattato dalla terza casella in griglia di partenza, si è portato subito al comando della corsa, completando i 25 giri previsti completamente indisturbato.

«Volevo fare una gara così per far vedere che dopo una caduta come quella in Texas sono capace di ripartire da zero» ha dichiarato il pilota di Cervera.
«Quando mi sento bene con la moto, mi piacciono questo tipo di gare, anche se non è proprio il mio stile quello di andare in fuga». Lo spagnolo stupisce ancora aggiudicandosi la vittoria numero 46 nella top class, tornando in vetta alla classifica del mondiale a quota 70 punti.

Delusione per Jorge Lorenzo

Se da una parte del box Honda si festeggia, dall’altra Jorge Lorenzo non riesce a nascondere la delusione. Dopo la seconda posizione segnata nelle prove libere di venerdì mattina, il “Martillo” ha condotto una gara in salita, classificandosi solo dodicesimo: partito dalla 4 fila infatti, Jorge è rimasto nelle retrovie in lotta con Ktm e Aprilia.

Nell’intervista post-gara lo spagnolo ha dichiarato: “Non avevo ritmo ed ero molto lento. E’ stata una gara dura dal punto di vista psicologico […], sono preoccupato. Su questa pista avevo alte speranze, ma non sono a mio agio con la moto, soprattutto in frenata. Spero che Honda proverà a darmi quello che mi serve”.

Dopo i due anni difficili trascorsi in Ducati, non sembra giungere al termine la scia negativa per Jorge. Tuttavia, nonostante il pessimo risultato, Lorenzo non sembra darsi per vinto: “E’ arrivato il momento di mostrare di che pasta sono fatto. Questa è la differenza tra un campione e un pilota. Io sono un campione e ho intenzione di ottenere risultati migliori.”

Rins tra i Top Rider

Weekend positivo per la Suzuki che torna sul podio con un Alex Rins più in forma che mai, aggiudicandosi la seconda posizione, dopo la vittoria ottenuta in Texas. Partito dalla nona casella in griglia lo spagnolo si è lanciato in una rimonta straordinaria arrivando in seconda posizione alle spalle di Marquez. Lo spagnolo sembra essere tra i candidati alla lotta per il titolo. Con i 20 punti aggiudicatisi nel round spagnolo, Rins si piazza in seconda posizione nella classifica del mondiale a solo un punto di distacco dal Campione del Mondo in carica.

Un periodo molto positivo quello del giovane pilota spagnolo e per la casa di Hamamatsu, che sembra aver trovato la quadra per competere con i grandi.

“El Diablo” stupisce: Fabio Quartararo miglior rookie a Jerez

La sorpresa più grande del weekend di Jerez nella classe regina è Fabio Quartararo. Il ventenne francese del team Yamaha Petronas, conosciuto anche come “El Diablo”, ha stupito tutti sin dalle qualifiche, quando si è aggiudicato la pole position, diventando il più giovane pilota della storia a raggiungere questo risultato, con annesso record della pista.

Un weekend perfetto per il giovane rookie rovinato purtroppo da un guasto tecnico al cambio, che lo ha costretto al ritiro. Un vero peccato, visto lo stato di forma fisica del giovane pilota che ieri non avrebbe reso vita facile ai suoi avversari. Nonostante il problema tecnico, Quartararo ha mostrato già un’ottima confidenza con la M1, solamente al suo quarto gran premio nella classe iridata. Un risultato che fa ben sperare la Yamaha, che in questo periodo sta riscontrando non poche difficoltà.

Sembra dunque che il numero 20 del Team Yamaha Petronas sia un validissimo candidato alla corsa al titolo di Rookie of the Year.

Be the first to comment on "Marquez vince a Jerez, male Lorenzo. Promosso Quartararo!"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*