MotoGP: Aprilia punta a fare un deciso salto in avanti dalla prossima stagione

In questo 2019 il progetto Aprilia RS-GP giungerà al quinto anno ed è logico che la casa di Noale voglia cercare di fare quello step in avanti deciso che fino ad ora è mancato. Anzi, nelle ultime due stagioni la moto italiana sembrerebbe non aver fatto nessun progresso rispetto ad un 2016 di alto livello, piuttosto non è riuscita a migliorare quanto gli avversari, impegnati in un frenetico sviluppo.

Il prossimo potrebbe essere l’anno della svolta quindi per Aprilia, spinta anche dall’arrivo nel team di Andrea Iannone, pilota di grande esperienza e talento che saprà sicuramente indirizzare la squadra italiana nello sviluppo della RS-GP.

Ottimismo anche nelle parole di Romano Albesiano, cosciente dei pregi e dei punti deboli della moto, su cui bisogna ancora lavorare. “Abbiamo aspettative diverse per questa stagione. Ci manca qualcosa per quanto riguarda il bilanciamento della moto -continua- Questa è la parte negativa, la parte positiva è che abbiamo fatto un grande passo avanti nella parte tecnologica di base della moto, quindi il motore è migliorato, le prestazioni sono più consistenti. Crediamo di aver posto le basi, basi forti per il futuro”.