MotoGP Austin FP3: Turni cancellati a causa dei fulmini!

Situazione complicata sul circuito di Austin, dove sono state rimandate più volte i turni di prove libere a causa della pioggia caduta durante la notte

Dopo avere rimandato più volte le terze sessioni di prove libere di Moto3, Moto2 e MotoGP, inizialmente a causa della pioggia caduta durante la notte, la direzione gara ha optato per la cancellazione delle FP3 di tutte le classi.

La sessione era inizialmente prevista per le 16:00 italiane, ma il tracciato si era presentato inagibile ai piloti a causa dell’acqua che aveva bagnato la pista di Austin durante la notte.

La situazione non era tuttavia sembrata critica, al punto che le sessioni erano state rimandate inizialmente per le 18:00 italiane, riducendo la terza sessione di prove libere a trenta minuti sia per Moto3, Moto2 che MotoGP.

L’asfalto sembrava essere a posto e in effetti il problema non è risultato essere il manto stradale che avrebbe dovuto ospitare le tre categorie del motomondiale, quanto i fulmini presenti e attesi in zona.

La legge americana prevede infatti che in caso di lampi e saette gli addetti ai lavori debbano cercare riparo e sgomberare l’area di lavoro, rendendo dunque impossibile scendere in pista per la sessione di prove libere.

La decisione finale è dunque caduta sulla cancellazione delle FP3 di tutte le classi, facendo sì che i primi turni, ammesso che si disputino, della giornata, siano quelli delle qualifiche.