MotoGP, Austria: Jorge Lorenzo manda un messaggio a Marc Marquez per il 2019

Andrea Dovizioso chiama, Jorge Lorenzo risponde: il maiorchino vince ancora e lo fa su una pista dove non aveva vinto, salendo a quota tre vittorie stagionali contro le due del forlivese.

È stata forse la miglior gara di Lorenzo in MotoGP, sintomo di una grande crescita personale di un pilota che fino a qualche mese fa proprio non digeriva la Ducati. Ducati che resta la miglior moto del lotto, riprova ne è la terza piazza del Dovi che dopo la vittoria di Brno accusa il colpo e sbaglia scelta delle gomme, come già accade a Zeltweg nel 2016. Capita, ma oggi era una buona occasione per togliere punti a un Marquez che anche oggi ha corso da fenomeno e per poco non ha sbancato il fortino ducatista.

Vince Lorenzo dunque, mandando un messaggio a Dovizioso ma soprattutto a Marc: l’anno prossimo i due saranno insieme in Honda e Jorge sta già facendo al 93 capire che non avrà vita facile, che domeniche come queste ce ne potranno essere tante. Scommettiamo che se Lorenzo si adatterà velocemente alla nuova moto saranno lui e Marquez a giocarsi il titolo nel 2019?

In casa Yamaha è ancora Rossi a mantenere in piedi la baracca, con un sesto posto che gli permette di restare secondo nella classifica generale. Zarco e Vinales sprofondano invece nella crisi di Iwata dove, anche qui siamo pronti a scommetterci, a breve salterà qualche testa.

Intanto Lorenzo e Marquez iniziano a mettere le basi per un duello che nel 2019 diventerà abitudine.