MotoGP, Crutchlow: “Sarà difficile lottare per la vittoria”

Cal Crutchlow è ancora una volta il primo pilota tra i team indipendenti, piazzandosi in quinta posizione, appena dietro Maverick Viñales. Il fine settimana del britannico fino a qui non è andato male, anche se ha dovuto affrontare diverse problematiche fisiche che non lo hanno certamente aiutato. Una situazione non facile, considerando anche il fatto che quella di Buriram è, a detta di tutti, una delle piste più fisiche dell’intero mondiale, dove caldo e consumo gomme potrebbero essere due variabili di fondamentale importanza.

Queste le parole del pilota di Lucio Cecchinello: “Mi sento bene, anche se in realtà non le mie condizioni di salute sono tutt’altro che ottime. Ho avuto una infezione polmonare la scorsa settimana, la gastroenterite in questa e l’influenza nel weekend, ma in moto mi sento bene. Honda sta facendo di tutto per darci un pacchetto competitivo e sta facendo di tutto per aiutarci nel miglior modo possibile, lavoreremo per la gara di domani ma sarà difficile lottare per la vittoria. Le Ducati sono veloci e sarà molto difficile stare con loro, lo stesso vale per le Yamaha”