MotoGP Gara Jerez: Marquez domina e si riprende la leadership, dramma Quartararo!

Marc Marquez torna alla vittoria nel gran premio di casa e in un colpo solo recupera anche la leadership del mondiale al termine di una gara dominata dall’inizio alla fine. Sul podio anche Rins e Vinales, si ferma Quartararo mentre si trovava in 2° posizione

Marc Marquez conquista in un colpo solo il gran premio di casa a Jerez e riprende anche la leadership iridata. La vittoria dell’attuale Campione del Mondo non è mai stata messa in discussione, con lo spagnolo che ha dominato la corsa dal primo all’ultimo giro, imponendo un ritmo infernale per chiunque.

Allo spegnersi dei semafori, Quartararo non è riuscito a difendere la pole, mentre Marquez si è portato subito al comando seguito da Morbidelli. Partenza non ottimale invece per Dovizioso, che dopo un ottimo start subisce l’attacco di Morbidelli e finisce largo perdendo 3 posizioni.

Si forma così un gruppo di testa che comprende Marquez e le due Yamaha Petronas di Franco Morbidelli e Fabio Quartararo, con l’italiano ed il francese che inizialmente riescono a mantenere il ritmo del sette volte campione del mondo.

Al decimo giro, tuttavia, Marquez decide che è arrivato il momento di salutare la compagnia e comincia la sua fuga verso la vittoria, mentre Quartararo attacca Morbidelli e si porta in seconda posizione.

Nel frattempo arriva anche Alex Rins, che sorpassa Morbidelli quattro giri dopo, lo stesso in cui arriva il primo grande colpo di scena: Fabio Quartararo è costretto a buttare via una meravigliosa gara a causa di un problema meccanico e deve ritirarsi, gettando un possibile podio.

Comincia a risalire anche Valentino Rossi, rimasto ai piedi della top 10 per gran parte della gara; il nove volte campione del mondo torna all’azione a dieci giri dalla fine sorpassando prima Miller, poi Crutchlow e infine Morbidelli, issandosi in 6° posizione.

Con Marquez e Rins che giro dopo giro hanno preso sempre più margine, la lotta per la terza posizione si riduce ad un duello tra Vinales e Dovizioso, con il primo che riesce ad avere ragione del ducatista negli ultimi giri resistendo a tutti i possibili tentativi di attacco.

Marc Marquez conquista così la vittoria in solitaria davanti ad Alex Rins e Maverick Vinales, mentre le due Ducati ufficiali finiscono 4° e 5° davanti a Valentino Rossi.

Il pilota della Honda si riprende la leadership mondiale davanti a Rins e Dovizioso, rispettivamente lontano uno e tre punti, oltre a Valentino Rossi, adesso 4° a nove punti di distanza.