MotoGP: il Mugello si tinge di rosso! Vince Petrucci

MotoGP Mugello,vince la Ducati di Danilo Petrucci davanti all’attuale leader della classifica, Marc Marquez, e il compagno di squadra Andrea Dovizioso. Weekend da dimenticare per Valentino Rossi

Si è appena concluso il Gran Premio d’Italia sul circuito toscano del Mugello. Una gara emozionante e piena di sorprese che ha lasciato con il cuore in gola tutti gli appassionati del motomondiale, fino all’ultima curva. A concludere il fine settimana con un fantastico primo posto è stato il centauro della Ducati, Danilo Petrucci. Una gara emozionante fino all’ultimo giro, che ha visto il pilota italiano davanti
al campione del mondo in carica, Marc Marquez, e al compagno di squadra, Andrea Dovizioso, e . IL SORPASSO (e che sorpasso ragazzi!!!) alla San Donato è stato quello decisivo: Marquez davanti con Dovizioso incollato alle sue spalle e poi Danilo, che in uno guizzo felino ha battezzato uno dei sorpassi più emozionanti della stagione! Una vittoria meritatissima per il giovane pilota Ternano che si è guadagnato la sua prima vittoria nella top class!!!

Le lacrime sul podio e il riscatto tanto atteso: “E’ una grande soddisfazione. Proverò a vincere anche a Barcellona”

Non nasconde le lacrime Petrux. L’emozione è tanta per il risultato ottenuto, e come dagli torto? Vincere al Mugello nel Gran Premio d’Italia davanti a Marquez e a tutti i tifosi del team di Borgo Panigale è una sensazione unica. Specialmente per uno che alle sue prime esperienze nella classe regina era relegato nelle retrovie della classifica. Oggi, invece, qualcosa è cambiato e questo Danilo ce lo ha dimostrato tagliando il traguardo davanti a tutti.

Con questa vittoria il pilota italiano ha dimostrato il suo potenziale sulla GP19, zittendo tutti quelli che non lo ritenevano all’altezza della rossa ufficiale

“Sono molto felice per il risultato di oggi. C’era qualcuno che nemmeno mi voleva far cominciare con la Ducati ufficiale”

Oggi finalmente il riscatto è arrivato nel migliore dei modi, nel circuito in cui ogni pilota italiano vorrebbe vincere

“Quando ho firmato il contratto con Ducati lo scorso anno qualcuno già si chiedeva perchè Ducati avesse scelto me per prendere il posto di Jorge. Dopo Valencia ci sono stati i test e sono andato subito forte. Tutti però continuavano a chiedersi perché Ducati avesse scelto me con tutti i piloti disponibili. Perché proprio me? Oggi avete visto perché”

Dovizioso in terza posizione: “Il sorpasso di Danilo alla San Donato è stato aggressivo”

Ottima gara anche quella di Andrea Dovizioso, che dopo essere partito dalla nona casella in griglia ha sin da subito recuperato posizioni per portarsi alla testa dalla corsa. Una gara ricca di sorpassi quella del pilota di Forlì, costretto a battagliare con il compagno di squadra e il Campione del Mondo Marc Marquez. Nonostante l’ottima performance in gara, Dovi si è dovuto accontentare del terzo gradino del podio. All’ultimo giro, infatti, alla staccata della San Donato, nel tentativo di superare il rivale della Honda all’interno, Dovizioso è stato costretto a raddrizzare la moto per evitare il contatto con Petrucci che, transitato ancora più internamente si è portato in testa. Rimasto schiacciato nel “panino” delle due moto, il centauro della Ducati ha perso terreno, costringendolo ad accontentarsi della terza posizione. Nonostante tutto, Andra Dovizioso non è sembrato arrabbiato con il suo amico e collega di box


Il weekend è stato difficile ma come al solito se lavori bene per la gara, poi in gara ci sei. Un’altra prova di forza nostra ma anche di Marc, ma abbiamo perso punti importanti. La staccata? Danilo mi ha costretto a rialzarmi un po’ tanto...ma sono contento per lui, se lo merita. Ha sofferto tanto nella sua carriera per arrivare qua. Ha usato le pa**e. Sono contento per lui ed è il motivo per cui ci alleniamo insieme, perché se lo merita e sono ancora più soddisfatto ad averlo aiutato per ottenere questo risultato. Però alla fine oggi abbiamo perso punti e non va bene“.

Marquez ancora in testa alla classifica ma Ducati è vicina

Alla conclusione del weekend made in Italy, la classifica piloti vede Marquez in testa seguito da Andrea Dovizioso, distaccato di 12 punti. In terza posizione troviamo Alex Rins, seguito dal vincitore del Mugello, Danilo Petrucci, che scavalca Valentino Rossi, portandosi in quarta posizione, a 33 punti dalla vetta.