MotoGP, Lorenzo: “Marquez mi ha rovinato la gara, chieda scusa”

Infuriato il rider maiorchino della Ducati che incolpa Marc per la caduta alla partenza che gli ha procurato una frattura all'alluce del piede destro

Dalla stelle alle stalle: questo è quello che Jorge Lorenzo ha passato in pochi metri dopo la partenza. Il rider spagnolo della Ducati partiva dalla Pole Position per il GP Aragon, ma la sua gara è finita subito dopo la prima curva a causa di un high-side che gli ha procurato una frattura all’alluce del piede destro. Dopo la gara, Jorge ha attaccato duramente Marc Marquez, considerandolo la causa della sua caduta.

“E’ stato lui a rovinarmi la gara.”, ha dichiarato Lorenzo nei box. “Con il suo sorpasso ho dovuto allargare e per non perdere tempo ho dovuto aprire il gas nella zona sporca e sono caduto. Sono arrabbiato, potevo vincere questa gara mentre adesso sono in dubbio per la Thailandia. Ma quello che mi fa arrabbiare e che visto da fuori non si è visto la manovra.”

“Ha fatto un sorpasso con blocco come quello in Austria quest’anno, ma li ho vinto e non ho detto niente. Per le manovre che da fuori sembrano brutte ti puniscono duramente, mentre a chi rompe l’osso ad un altro pilota non fanno niente. Tra l’altro Marquez è recidivo con queste azioni: lui non si cura degli altri piloti e lo sa bene. Mi auguro che chieda scusa e che non lo faccia più, altrimenti da qui guiderò in modo diverso.”