MotoGP, operazione riuscita per Marquez e Lorenzo

I due rider spagnoli della Honda sono entrambi sotto a ferri e costretti al riposo per l'inverno

Marc Marquez e Jorge Lorenzo insieme in pista e anche fuori. I due riders MotoGP della Repsol Honda sono stati entrambi operati con successo per i loro infortuni presso l’ospedale Dexeus di Barcellona. Gli interventi sono stati eseguiti dai membri dell’ICATME (Istituto Catalano di Traumologia e Medicina Sportiva), i dottori Xavier Mir, Victor Marlet e la dottoressa Teresa Marlet.

E’ toccato per primo al Por Fuera che si è fatto sistemare l’altro ieri la sua frattura al piede destro. Il maiorchino se l’era procurata in un incidente al primo giro della gara di Aragon, quando è stato scaraventato dalla moto in uscita dalla prima curva. L’infortunio è risultato più grave del previsto che ha costretto Lorenzo a saltare le quattro gare della trasferta asiatica in Thailandia, Giappone, Australia e Malesia. E neanche nei test era al 100%.

Ieri invece è stato il turno del campione del mondo, che si è sottoposto ad un intervento chirurgico alla spalla sinistra, lussata e uscita diverse volte in questo 2018. Il rider di Cervera uscirà dall’ospedale entro giovedì, poi gli attendono 6 settimane di riposo. Entrambi i piloti Honda puntano a tornare al meglio delle condizioni per i test MotoGP di febbraio che si terranno sul circuito malese di Sepang.