MotoGP, Preview e Orari Le Mans: In Francia le Yamaha torneranno a vincere?

Seconda tappa europea per il circus del motomondiale, che sbarca a Le Mans con 4 piloti nello spazio di appena 9 punti, per una sfida in questo momento più accesa che mai

Quattro piloti in nove punti nella classifica mondiale è il magnifico scenario che si palesa di fronte ai nostri occhi dopo le prime quattro tappe stagionali, nelle quali a conquistare il successo sono stati per due volte Marc Marquez (Jerez e Termas), Andrea Dovizioso (Qatar) e Alex Rins (Austin). In Spagna, il campione del mondo si è ripreso la leadership mondiale dopo il clamoroso 0 nel GP delle Americhe dovuto ad un problema tecnico.

Ancora a secco di vittorie Yamaha, che negli Stati Uniti d’America ha avuto una grande occasione con Valentino Rossi di tornare al successo, ma il nove volte campione del mondo è stato sconfitto nello sprint finale dalla Suzuki di Rins, che in questo momento occupa la seconda posizione iridata ad un solo punto di distanza da Marquez. Il bilancio della casa di Iwata, tuttavia, è comunque positivo, con 3 podi conquistati in quattro gare, due con il numero 46 e uno con Maverick Vinales, proprio nell’ultimo GP disputato a Jerez, dove è stato dato un gran segnale, visto che è arrivato in una pista ostica per le M1 dal 2017.

Ci sarà voglia di riscatto inoltre per Fabio Quartararo, che dopo aver visto sfumare il primo podio di carriera nella domenica di Jerez ci terrà particolarmente a ben figurare in terra di casa. Il francese anche nei test dopo la gara di due settimane fa è parso davvero veloce e correre in Francia potrebbe regalargli un ulteriore motivazione.

Quello di Le Mans è un circuito storicamente favorevole alla casa dei tre diapason nel quale non sono mancate addirittura delle triplette, come quella del 2008 quando a salire sul podio furono Valentino Rossi, un Jorge Lorenzo tutto acciaccato e rotto, e Colin Edwards, in sella alla Yamaha Tech 3. La storia si sarebbe potuta ripetere anche nel 2017, senza la caduta all’ultimo giro di Rossi nel tentativo di sferrare un ultimo attacco a Maverick Vinales.

Anche le Ducati sembrano trovarsi a loro agio sul tracciato francese, nel quale lo scorso anno. Danilo Petrucci è riuscito a conquistare un’ottima seconda posizione, mentre Andrea Dovizioso sembrava avere il passo necessario per vincere la corsa, salvo rovinare tutto con una caduta nelle prime battute di gara. Per Danilo questa sarà un’autentica prova del 9 in una stagione che fino ad ora non ha regalato grandi sussulti, mentre potrebbero dire la loro anche Jack Miller e Francesco Bagnaia, con il campione del mondo Moto2 che ha un’ottima tradizione in Francia e ha in Le Mans una delle sue piste preferite.

Infine, ma non per importanza, ci sono i due che comandano il mondiale, Marc Marquez e Alex Rins; il campione del mondo vanta due successi da quando corre in MotoGP, tra cui quello dello scorso anno, mentre per il pilota della Suzuki quello di Le Mans sarà un altro appuntamento molto importante per confermare i progressi e confermare quasi definitivamente la propria candidatura per la lotta al titolo.

Ecco dunque a voi gli orari per non perdervi neanche un secondo del GP di Francia che promette tanto, tanto spettacolo!

 

Venerdì 17 maggio

  • FP1 Moto3: 9:00
  • FP1 MotoGP: 9:55
  • FP1 Moto2: 10:55
  • FP2 Moto3: 13:15
  • FP2 MotoGP: 14:10
  • FP2 Moto2: 15:10

Sabato 18 maggio

  • FP3 Moto3: 9:00
  • FP3 MotoGP: 9:55
  • FP3 Moto2: 10:55
  • Qualifiche 1 Moto3: 12:35 (differita TV8 dalle 16:45)
  • Qualifiche 2 Moto3: 13:00 (differita TV8 dalle 16:45)
  • FP4 MotoGP: 13:30
  • Qualifiche 1 MotoGP: 14:10 (differita TV8 dalle 16:45)
  • Qualifiche 2 MotoGP: 14:35 (differita TV8 dalle 16:45)
  • Qualifiche 1 Moto2: 15:05 (differita TV8 dalle 16:45)
  • Qualifiche 2 Moto2: 15:30 (differita TV8 dalle 16:45)

Domenica 19 maggio

  • Warm Up Moto3: 8:40
  • Warm Up Moto2: 9:10
  • Warm Up MotoGP: 9:40
  • Gara Moto3: 11:00 (differita TV8 alle 11:45)
  • Gara Moto2: 12:20 (differita TV8 alle 13:05)
  • Gara MotoGP: 14:00 (differita TV8 alle 14:30)