MotoGP, Suzuki: Ecco la GSX-RR di Rins e Mir

Ad una manciata di giorni dai Test IRTA della classe MotoGP a Sepang, il team Suzuki Ecstar ha deciso di svelare la nuova GSX-RR che in questo 2019 sarà portata in pista dal confermatissimo Alex Rins e dal neoacquisto Joan Mir.

La moto rappresenta un evoluzione della precedente, considerando l’ottima base: Iannone e Rins sono riusciti a conquistare complessivamente ben nove podi nella passata stagione. Con il modello 2019 si punta in alto. Il costruttore giapponese mira ad occupare stabilmente le posizioni di testa e per farlo ha cercato di limare ancor più il gap a livello motoristico ed elettronico.

“Finalmente l’inverno è finito e posso tornare in sella” ha dichiarato un impaziente Alex Rins. “Il mio inverno è stato molto intenso, con il pieno recupero ed un intenso programma di formazione. Questo è un anno importante, perché nel 2018 siamo stati in grado di dimostrare che possiamo lottare costantemente per le posizioni da podio, e ora è il momento di puntare più in alto: la vittoria.”

Queste le parole del rookie Joan Mir: “Inutile dire che sono molto entusiasta di tornare in sella alla mia moto. Questo inverno è stato molto lungo senza guidare, ma mi sono concentrato sulla mia formazione fisica, che ha dato risultati positivi finora. Naturalmente ho ancora bisogno di molte altre ore sulla moto, ci sono così tante cose che ho ancora bisogno di capire per essere ancora più efficace, ma mi sento molto sostenuto dal team e mi baserò sulla loro ricchezza di esperienza per migliorare, e anche per contribuire al miglioramento della moto.”

Non potevano infine mancare le parole del team manager Davide Brivio: “Stiamo per iniziare una stagione interessante. L’anno scorso abbiamo sorpreso tutti con i nostri progressi e un rapido ritorno alle posizioni da podio. Avere Alex Rins ancora con noi è molto importante quando si cerca di migliorare le nostre prestazioni di squadra. Ha la freschezza mentale dei giovani ragazzi, ma anche la consistenza e la testa frutto dalle sue esperienze dei due ultimi anni”. Ha dichiarato l’italiano. “Stiamo iniziando un progetto con Joan Mir, il nuovo arrivato che farà il suo debutto nella classe regina. Questa è la terza volta che abbiamo con noi un rookie, e lavoreremo duramente per continuare la tendenza positiva che abbiamo avuto puntando sui giovani piloti. Crediamo fermamente che abbia un grande talento, e spetta ora alla squadra per far emergere tutto il suo potenziale con la Suzuki GSX-RR.”