MotoGP, Tardozzi: “Deludente dire addio così a Lorenzo”

Il team manager della Ducati, Davide Tardozzi, dopo la terza vittoria di Jorge Lorenzo in stagione, dimostra gioia e sincerità. Il pilota spagnolo ha avuto una forte rinascita dal Mugello in poi, nessuno lo avrebbe immaginato. In primis, Davide, ha voluto parlare di questo: “Sarà una grande delusione dire addio a Lorenzo quando finirà la stagione. Abbiamo fatto un grande dono alla Honda. E’ un  campione, il prossimo anno sarà un avversario ma rimarrà una forte amicizia“.

In terra austriaca Jorge Lorenzo ha dimostrato di essere un buon combattente, con un corpo a corpo spettacolare contro Marc Marquez che ha alzato lo share della MotoGP. Ma lo ‘squalo’ non è nuovo a queste imprese: ricordiamo Silverstone nel 2013 e Mugello nel 2016, sempre contro il pilota di Cervera.

Parlando del GP a Spielberg, Tardozzi aggiunge: “Come team avevamo parlato molto di Marquez che avrebbe potuto attaccare nelle ultime curve. Abbiamo pensato che potesse cercare di bloccare le traiettorie. I nostri piloti sapevano che Marc avrebbe provato a rallentare molto in centro curva. Jorge è stato molto intelligente nell’accelerare da fuori e ha capito che manovra fare”.