MotoGP Test Jerez 2018: Zarco il più veloce, 10° Rossi

L’azione della MotoGP a Jerez non è ancora finita. I team, a parte Ducati, Suzuki e Aprilia (scenderanno in pista giovedì e venerdì al Mugello), sono infatti ancora sul tracciato spagnolo per la giornata di test ufficiale. Un lunedì molto importante specie per Honda e Yamaha per motivi diversi. La HRC doveva confermare la vittoria di Marc Marquez alla domenica in un tracciato non proprio adatto alle sue caratteristiche. La casa di Iwata doveva invece risolvere i problemi capitati durante il week-end a Rossi e Vinales.

Alla fine della giornata è Johann Zarco a fare il tempo migliore con 1:37.730 e 63 giri percorsi. Dietro al transalpino, 2° in gara, abbiamo Cal Crutchlow e Daniel Pedrosa con rispettivamente 67 e 75 giri. I due piloti confermano quindi la forza di una Honda che qui ha provato un nuovo telaio e nuovi ali con Marc Marquez, 5° in graduatoria con 62 giri. Buoni segnali arrivano anche dalle moto satellite di Franco Morbidelli e Takaaki Nakagami, rispettivamente in sesta e ottava posizione con 66 e 74 giri.

Non si può dire ancora lo stesso per la Yamaha. Se Maverick Vinales è finito 4° (4 decimi da Zarco) con 64 giri, dall’altra Valentino Rossi pare non essere ancora riuscito a risolvere i problemi riscontrati nella 3 giorni di gara a Jerez. Il #46 è solo decimo, con 943 millesimi di ritardo e 69 tornate effettuate. La miglior Ducati in pista è stata la Avintia di Tito Rabat, in settima posizione con il maggior numero di giri fatti (88). Da segnalare una bandiera rossa a metà giornata per la caduta dello svizzero Tom Luthi, sulla Honda Marc VDS #12.

CLICCA QUI PER LA CLASSIFICA COMPLETA DEI TEST MOTOGP 2018 DI JEREZ