MotoGP Test Jerez, Day 2: Takaaki Nakagami beffa gli spagnoli

Il giapponese ha saputo sfruttare al meglio la competitività della RCV 2018 per issarsi al comando della classifica nella giornata conclusiva di test a Jerez. Marquez e Viñales inseguono

Salito sulla RCV in configurazione 2018 dell’infortunato Cal Crutchlow, il giovane giapponese schierato dal team di Lucio Cecchinello ha subito mostrato di che pasta è fatto. 1’37.945 il crono con il quale ha potuto precedere un trio spagnolo, composto da Marquez, Viñales e Lorenzo.

Soddisfazione in casa Ducati, dove non si è andati di certo alla ricerca di un tempo, bensì a sperimentare e testare nuove componenti, come le rivoluzionarie alette al posteriore, portate in pista sia da Alvaro Bautista che da Danilo Petrucci. Tanto lavoro anche per quel che riguarda il set-up.

Si lavora principalmente sul motore in casa Yamaha, Suzuki ed Aprilia. La casa di Noale sta sperimentando anche nuove soluzioni telaistiche, aiutata dal ritorno di Aleix Espargaro. Procede il processo di adattamento alla classe regina per i tanti debuttanti. Sorprende Francesco Bagnaia, costantemente in top10 ed a meno di quattro decimi dalla vetta, bene anche Fabio Quartararo e Joan Mir; più sofferto l’esordio per Miguel Oliveira, pesantemente staccato così come il compagno di box Syahrin.

Risultati Day 2

Classifica combinata Days 1-2