MotoGP, Test Valencia 2018 – Day 1: Vinales davanti a Marquez e Rossi, buona la prima per Bagnaia

Il rider spagnolo Yamaha chiude la prima giornata dei test preseason 2019 davanti a tutti, mentre Pecco convince al debutto sulla Ducati Pramac

Come un anno fa, Maverick Vinales parte fortissimo nei primi test preseason della nuova stagione MotoGP. Il nuovo #12 della Yamaha ha segnato nella prima giornata di Valencia un 1:31.416 e completato 39 giri sulla moto 2019. Dietro di lui troviamo Marc Marquez (25 giri) e Valentino Rossi (40 giri). Per il campione in carica è la prima uscita sulla nuova Honda tutta nera, mentre il rider di Tavullia il lavoro da fare è ancora tanto nonostante il tempo.

L’attenzione di folla e media era rivolta verso Jorge Lorenzo, con il maiorchino era atteso al suo debutto con la Repsol Honda. La prima uscita del rider spagnolo con la nuova moto è caratterizzata da 30 giri di ambientamento e dal 18° tempo finale. Insieme a lui c’è anche il debutto di Johann Zarco sulla KTM (36 giri) e quello di Andrea Iannone sull’Aprilia (15 giri): per loro ci sono rispettivamente il 17° e il 19° tempo.

4° posto per la Ducati di Andrea Dovizioso (38 giri), a seguire c’è Stefan Bradl (51 giri) che sostituisce l’ancora infortunato Cal Crutchlow nel team di Lucio Cecchinello. Sesta posizione per un Franco Morbidelli subito forte sulla Yamaha Petronas (40 giri), 7° posto per l’Aprilia di Aleix Espargaro (37 giri). La prima uscita di Danilo Petrucci con la Ducati ufficiale conta 43 giri e l’8° tempo, nona la KTM con Pol Espargaro (35 giri). Chiude la top 10 Michele Pirro con 19 giri.

Questa giornata di test è stata segnata anche dalla pioggia arrivata nel tardo pomeriggio che ha fermato l’azione in pista. Ultimo, ma non ultimo, oggi c’è stato anche il debutto dei 4 rookies della classe 2019 della MotoGP. Pecco Bagnaia è stato il migliore di tutti: il campione Moto2 ha fatto l’11° tempo (38 giri) con al Ducati Pramac. Joan Mir è 15° con la Suzuki, mentre Hafizh Syahrin (20 giri) e Miguel Oliveira (33 giri) chiudono la classifica con la KTM Tech 3. In pista anche i nuovi collaudatori di Aprilia e Yamaha Bradley Smith (21°, 17 giri) e Jonas Folger (22°, 30 giri).

CLICCA QUI PER LA TABELLA TEMPI DEL DAY 1 DEI TEST VALENCIA MOTOGP