MotoGP, UFFICIALE: Tech 3 e KTM insieme dal 2019

Era nell’aria, oggi è diventato ufficiale: Tech 3 e KTM uniscono le forze per le future stagioni MotoGP. Il team di Poncharal finirà quest’anno l’accordo con la Yamaha, casa con cui ha stretto una partnership fin dagli albori del motomondiale. Dal 2019, però, la squadra transalpina, cambierà moto, passando alla casa austriaca che gli fornirà moto ufficiali fino al 2021.

“Siamo molto felici di unire le nostre forze a Tech 3 nel 2019” – commenta Beirer, direttore KTM Motorsport – “Il team ha molti anni di esperienza e ha ottenuto molti risultati importanti. La loro struttura professionale ci renderà ancora più forti. Avere quattro KTM RC16 in griglia è un altro grande passo avanti per noi, sia per lo sviluppo della moto sia per l’ulteriore evoluzione della nostra struttura nel paddock. Non vediamo l’ora di cominciare sono grato a Hervé Poncharal per la sua fiducia in noi.”

Ora la domanda passa sul futuro dei piloti: Zarco e Syahrin rimarrano alla corte di Poncharal? Se il malese ha ancora tutto da dimostrare, per il due volte campione Moto2 il futuro dipenderà molto dai movimenti della Yamaha. Non è un segreto infatti che Zarco voglia un sella nel team factory per il 2019. Vinales però ha già rinnovato, se anche Rossi farà lo stesso, è probabile che il rider francese tenti nuove strade.