Presentato il calendario provvisorio del Motomondiale 2018

La Dorna ha annuniciato in mattinata la bozza per il calendario della stagione 2018 di MotoGP, Moto2 e Moto3. La novità più grande riguarda l’inserimento del Gran Premio della Thailandia che si disputerà a Buriram (7 ottobre) sul circuito già usato per la Superbike. Il campionato dunque si allunga a 19 tappe, causando cambiamenti anche alle date delle altre gare. Ad esempio avremo un campionato più lungo, con il Qatar che aprirà i battenti in anticipo il 18 marzo e Valencia che chiuderà più tardi il 18 novembre.

Le tappe italiane del Mugello e di Misano si terranno rispettivamente il 3 giugno e il 9 settembre, mentre la pausa estiva (dal GP Germania al GP Repubblica Ceca) sarà accorciata da 4 a 3 settimane. Per ora non sono presenti week-end back-to-back, anche se rimane invariata la tripletta asiatica di Giappone, Australia e Malesia (21 ottobre, 28 ottobre e 4 novembre). Da confermare invece la località per il Gran Premio britannico. Ecco dunque il calendario provissorio con tutti i Gran Premi e tutte le date:

  1. GP Qatar, Losail: 18 marzo
  2. GP Argentina, Termas de Rio Hondo: 8 aprile
  3. GP Americhe, Austin: 22 aprile
  4. GP Spagna, Jerez: 6 maggio
  5. GP Francia, Le Mans: 20 maggio
  6. GP Italia, Mugello: 3 giugno
  7. GP Catalogna, Barcellona: 17 giugno
  8. GP Olanda, TT Assen: 1 luglio
  9. GP Germania, Sachsenring: 15 luglio
  10. GP Repubblica Ceca, Brno: 5 agosto
  11. GP Austria, Red Bull Ring: 12 agosto
  12. GP Gran Bretagna: 26 agosto
  13. GP San Marino, Misano: 9 settembre
  14. GP Aragon, Aragon: 23 settembre
  15. GP Thailandia, Buriram: 7 ottobre
  16. GP Giappone, Motegi: 21 ottobre
  17. GP Australia, Phillip Island: 28 ottobre
  18. GP Malesia, Sepang: 4 novembre
  19. GP Comunità Valenciana, Valencia: 18 novembre