Press Conference GP Spagna: le parole dei protagonisti MotoGP

La MotoGP approda in Europa con il Press Conference del GP Spagna a Jerez. I piloti impegnati in questo rito iniziale sono Marc Marquez, Maverick Vinales, Andrea Iannone, Andrea Dovizioso, Jorge Lorenzo e Johann Zarco. Quest’ultimo è senza ombra di dubbio il protagonista di giornata, dopo l’annuncio dell’accordo per i prossimi due anni con KTM. Ma sentiamo le parole dei piloti.

Marc Marquez

“Hanno fatto bene alla KTM a prendere Zarco. Non so cosa abbia detto alla Honda, ma si sa che se non vinci con essa sei tu il disastro… Fa una sfida diversa rispetto al nostro target comune, ma si inizia da un altro livello. Il mio compagno? Vorrei che la Honda scegliessi uno forte come Pedrosa o Dovizioso. Mi piacerebbe proprio correre con Andrea, anche se la Ducati non lo lascierà andare via facilmente. Jerez? Qui non vinco dal 2014, ma sono sempre salito a podio e conto di esserci anche quest’anno. La Honda sembra una moto migliore delle passati stagioni, quindi posso vincere, ma non di certo dominando come ad Austin. Credo che in Europa, con le piste più strette e lente e qua con il nuovo asfalto, saremo tutti più vicini.”

Maverick Vinales

“Stiamo migliorando gara dopo gara e possiamo continuare su questa strada. Mi sono sentito molto bene ad Austin, tutta la squadra è motivata, speriamo di andare avanti così. Il caso Marquez-Rossi? Ho sempre pensato che ci debbano essere in MotoGP regole più severe.”

Andrea Iannone

“Stiamo sicuramente un momento positivo, mi sono goduto l’ultimo podio. Abbiamo lavorato tanto per raggiungere questi livelli, ma dobbiamo rimanere concentrati e rimanere sulla strada giusta. Questo è un momento importante soprattutto per me. Ho un ottimo feeling con la moto, voglio solo concentrarmi sulla pista e non all’anno prossimo.”

Andrea Dovizioso

“Sinceramente sono sorpreso (ma non troppo) di ritrovarmi dopo queste gare in testa al mondiale MotoGP. Non siamo stati veloci, ma abbiamo comunque raccolto più punti che nel 2017. Sono contento, ma sappiamo di dover migliorare ancora se vogliamo lottare per il titolo. Qui voglio lottare per il podio e cercare di portare a casa il maggior numero di punti possibili. Il nuovo asfalto ci condizionerà, anche se non sappiamo se in positivo o in negativo. Marquez-Rossi? Nelle moto è impossibile fare regole perfette e prendere decisioni giuste per tutti. Ma è stato comunque positivo fare un cambio in Safety per una maggior severità.”

Jorge Lorenzo

“E’ stato un inizio di stagione difficile, a cominciare dai problemi con i freni. Speriamo di cambiare pagina e di dare una svolta in questa stagione a partire da questo week-end. Futuro? Non so cosa farò, ma so che darò il massimo per migliorare già da questa gara.”

Johann Zarco

“Sono molto felice di passare alla KTM, è una grande sfida. Ho fatto questa scelta perchè voglio giocarmela, sto correndo ad alti livelli da tanti anni. Spero di confermare questi livelli anche nei prossimi. Non voglio essere il compagno di Marquez? Non ho detto questo, penso solo che sei il suo compagno alla Honda devi andare come o addiritura più forte di lui. Con un livello di guida così puoi sfruttare la KTM. Non dico che voglio essere come Marquez, ma voglio raggiungerlo con il mio stile di guida.”