Pronti 6 milioni per il rinnovo di Dovizioso con Ducati

Le trattative per quanto riguarda il mercato piloti sono iniziate molto presto quest’anno. La Ducati è la casa su cui sono certamente puntati i riflettori, dopo un 2017 sensazionale. Dopo essersi accaparrati Francesco Bagnaia che correrà con Pramac nel 2019, il team ufficiale punta al rinnovo di Lorenzo e Dovizioso, ma con stipendi decisamente ridisegnati.

Andrea Dovizioso, dopo un fantastico 2017, percepisce ancora 1,5 milioni, esclusi bonus; uno stipendio davvero molto basso se commisurato alle prestazioni del pilota forlivese ed all’ingaggio a due cifre del suo compagno di box. Scontento del trattamento, Andrea ha chiesto un corrispettivo più elevato alla casa bolognese che in risposta, per trattenerlo, avrebbe offerto al pilota quasi 6 milioni di euro a stagione per i prossimi due anni.

Nonostante le tante difficoltà, Ducati punta a rinnovare anche con Jorge Lorenzo. Se per il forlivese l’offerta lieviterà notevolmente, il maiorchino difficilmente rivedrà i 12 milioni stagionali. Jorge intanto si guarda intorno, scontento dello scarso feeling con la GP18; si vocifera infatti circa un possibile interessamento da parte di Suzuki.