Rossi: “Mondiale bellissimo, Jerez prova importante per Yamaha”

Il rider di Tavullia a Misano per un evento di beneficienza: “Peccato per Austin, ma Rins è stato più bravo”

In attesa dell’inizio del tour europeo della MotoGP, Valentino Rossi comincia già ad improvvisare come mentore. Il 9 volte iridato del motomondiale è stato presente ieri a Misano per l’evento di beneficienza Dainese Riding Masters in cui ha raccontato i segreti della pista riminese. Dopo l’evento (49mila euro raccolti per la fondazione Simoncelli), Vale ha speso qualche minuto ai microfoni di Sky per due chiacchiere su evento e mondiale.

“Sono stato molto contento quando mi hanno proposto questo evento, è sempre bello fare beneficienza.”, il commento del #46. “Il mondiale è bellissimo, abbiamo tre vincitori con tre case diverse. Il nostro obiettivo è quello di lottare per la vittoria ogni week-end, ma non sarà facile. Jerez sarà una prova importante per la competività della Yamaha, negli ultimi due anni abbiamo faticato molto.”

Poi Rossi torna sul duello di Austin con Alex Rins negli ultimi giri: “Ho rivisto la gara, dispiace non aver vinto ma è stata molto bella. La lotta con Rins è stata tosta perchè ho fatto qualche errore, poi non ho mollato ed ero riuscito a riprenderlo. Alla fine mi ha battuto perchè è stato più bravo, ma sono contento. Dobbiamo lavorare per continuare così.”

About the Author

Andrea Mattavelli
Nato a Gallarate (Varese), classe 1995, appassionato di corse e del motorsport dall'epoca Schumacher-Ferrari. Cresciuto con la Formula 1, ora appassionato di tutte le varie categorie dell'automobilismo (inclusa la Formula E) ;)