UFFICIALE: Rabat con Ducati Avintia per il 2018

Esteve ‘Tito’ Rabat rimane in MotoGP. Infatti per il prossimo anno il pilota spagnolo correrà con la Ducati del team Avintia. L’annuncio è stato fatto alla vigilia del Gran Premio di San Marino (si prevedeva al GP di Aragon) e vedrà il campione mondiale Moto2 del 2014 uscire dalla Marc VDS, il team nella quale ha corso in MotoGP in queste ultime 2 stagioni definite ben molto incolori.

“Sentivo dopo 2 anni in sella ad una Honda che era il momento di cambiare.” – ha ammesso il rider iberico – “Sono molto felice di aver firmato per Reale Avintia Racing, li posso dimostrare di essere competitivo. Inoltre la Ducati è una moto che dovrebbe adattarsi meglio al mio fisico e al mio stile di guida”.

Ora l’ultima domanda per la griglia della MotoGP 2018 è: chi correrà con Rabat nel team Avintia? Dei tanti nomi che si sono fatti nelle ultime settimane sono rimasti solo 2 candidati: il francese Loris Baz e il belga Xavier Simeon. Niente da fare per l’altro spagnolo Hector Barbera che dovrebbe uscire dalla classe regina (insieme a Sam Lowes) per tornare nella classe Moto2.