Alonso parteciperà alla 24 Ore di Daytona

Fernando Alonso è rimasto affascinato dalle gare americane. Lo spagnolo, infatti, sarà al volante di una Ligier JSP217 del team United Autosports in occasione della 24 Ore di Daytona.

Lo spagnolo, reduce di un ritiro in terra americana con la sua McLaren avvenuto durante il GP di Austin, tornerà quindi nel ‘nuovo mondo’ per tentare di conquistare un successo che sarebbe clamoroso.

Ricordiamo, inoltre, che nel mese di maggio Alonso ha partecipato alla 500 Miglia di Indianapolis su una monoposto motorizzata Honda ed è stato costretto a fermarsi a 21 giri dal termine, quando il suo motore si è ammutolito improvvisamente. Fernando aveva certamente tutte le carte in regola per vincere, ed era davanti al compagno di squadra: l’esperto di categoria Takuma Sato. Proprio Sato si aggiudicò la vittoria, quindi per Alonso si è trattata di una vera e propria beffa.

Adesso, Zak Brown, che occupa una posizione di rilievo nel team McLaren e gestisce il team United Autosports, ha deciso di dare un’altra possibilità ad Alonso in terra americana.

Il fatto che Alonso abbia deciso di prendere parte alla 24 Ore di Daytona è un chiaro segno che una gara di durata così estrema sia un test in vista della sua partecipazione alla 24 Ore di Le Mans, visto che Fernando ha più volte annunciato che il suo obiettivo è la Triple Crown (vittoria a Montecarlo, alla 500 Miglia di Indianapolis ed alla 24 Ore di Le Mans).

Diversamente da quanto accadde per la partecipazione alla 500 Miglia di Indianapolis, che costrinse Alonso a saltare il GP di Montecarlo, la partecipazione 24 Ore di Daytona non ci saranno problemi, visto che l’evento si terrà tra il 27 ed il 28 di gennaio. Alonso proverà la sua vettura per la prima volta dal 5 al 7 gennaio 2018, nell’evento denominato Roar Before 24.

Ad affiancare Fernando in questa gara, saranno Philip Hanson, già pilota del team United Autosports nella European Le Mans Series, e Lando Norris, giovane e promettente pilota McLaren e campione della F3 Europea che testerà la Ligier a Le Castellet il 7 novembre.

Sulla seconda Ligier del team United Autosports saliranno Will Owen, Paul di Resta, che prenderà parte ai test di gennaio assieme ad Alonso, ed un terzo pilota ancora in fase di definizione.