Formula 2 – Baku: Albon vince una pazza Gara 1, podio per Fuoco!

E’ successo di tutto nella Feature Race della Formula 2 a Baku! A vincere è il poleman Alex Albon con la DAMS dopo una gara in cui è successo di tutto! Da registrare infatti 7 ritirati (Deletraz, Ghiotto, Gunther, Nissany, Maini, Markelov e De Vries), due Safety Car e tanta azione in pista! Sul podio salgono Jack Aitken e il nostro Antonio Fuoco che si prende il primo piazzamento nella top 3 per il team Charouz.

Si comincia subito prima della partenza con un Lando Norris a cui gli spegne la vettura nel giro di ricognizione, costringendo il britannico leader del campionato a partire dalla pit-lane (stesso problema anche per Makino). Pronti, via ed è subito incidente alla curva 1 con Deletraz che, colpito da dietro, va addosso a Gunther. I danni alla monoposto dello svizzero lo costringono al ritiro, mentre il tedesco si ritirerà in seguito a causa di una foratura.

Poi è il turno del nostro Luca Ghiotto: terzo dopo le prime curve, l’italiano della Campos va largo in curva 16, perde il posteriore e va contro il muro. Gara finita e prima Safety Car. Dopo il pit-stop, poi, abbiamo una classifica rivoluzionato con Nyck De Vries che si è portato in seconda posizione e in lotta per il podio.

Adesso cominciano i problemi: Arjun Maini accusa dei problemi meccanici ed è costretto al ritiro, ma è al giro 18 che cambia tutto. Il secondo pilota Campos Roy Nissany, infatti, va a muro in curva 4, costringendo ad una seconda safety car.

Le distanze si annullano: George Russell, che finora guidava la gara senza problemi, deve guardarsi dietro da De Vries, Albon, Fuoco, Markelov e tutti gli altri. Alla ripartenza tutti bloccano a parte Fuoco che così passa in testa! De Vries, Russell e Markelov precipitano in classifica.

Il nostro Antonio Fuoco ha accarrezzato per qualche giro la  sua prima vittoria in Formula 2, ma quando il motore di Markelov va in fumo nel T2, l’italiano è costretto a rallentare, dando così l’occasione ad Albon di sorpassarlo. Infine Fuoco si farà passare anche da Aitken mentre De Vries viene costretto al ritiro.

Così è la classifica: prima vittoria per Alex Albon, secondo Jack Aitken e terzo un comunque grandissimo Antonio Fuoco. Dietro nella spietata lotta per il quarto posto la spunta Sergio Sette Camara su Nicholas Latifi e Lando Norris. Al 7° posto troviamo Ralph Boschung, quindi Roberto Merhi che con la ottava posizione partirà in Pole per Gara 2, la ‘Sprint Race’. Makino e Gelael chiudono la zona punti in nona e decima posizione.