Giovinazzi torna in pista: prenderà parte alla Petit Le Mans

Dopo la 24 ore di Le Mans con Ferrari AF Corse, Antonio Giovinazzi ritorna nel mondo endurance. Il giovane pilota italiano è stato chiamato insieme a Timo Bernhard dalla ExtremeSpeed Motorsport per competere con la Ligier/Nissan DPi nella Petit Le Mans, ultima tappa del campionato IMSA che si svolgerà nel week-end tra il 10 e il 13 ottobre.

Il motivo di tale scelta nasce dalla decisione di mesi fa del WEC di spostare la data della 6 ore di Fuji. Questo perchè Fernando Alonso, pilota Toyota, aveva a rischio la partecipazione causa concomitanza con il Gran Premio Formula 1 degli Stati Uniti. Ciò ovviamente non ha fatto felici alcuni piloti che erano impegnati sia nel WEC che nell’IMSA.

Tra questi ci sono Olivier Pla e Nicolas Lapierre, che devono proprio assentarsi dal campionato americano per competere nel mondiale endurance. Quindi la ExtremeSpeed ha chiamato Giovinazzi e Bernhard per riempire i posti vuoti sui loro prototipi. L’italiano, che ha già corso con i prototipi in alcune gare del WEC 2016, affiancherà Scott Sharp e Ryan Dalziel, mentre l’ex-Porsche andrà nell’equipaggio con Van Oberbeek e Pipo Derani.