Giugliano nel BSB con BMW!

Davide Giugliano, lasciato a piedi dalla Ducati, sembra destinato a continuare a correre ad alti livelli, probabilmente nel BSB (British SuperBike).
Il pilota romano ha ricevuto un’offerta dal BMW Motorrad e, nonostante il BSB sia solo un campionato nazionale, il livello è altissimo. Basti pensare che gente come Troy Bayliss, prima di trionfare nel World Superbike, ha gareggiato due anni in quello che è considerato il campionato nazionale Superbike più spettacolare e di più alto livello del mondo.

Davide andrebbe ad accasarsi nel team Tyco BMW, che nel 2016 ha schierato Michael Laverty e Christian Iddon (entrambi con trascorsi in WSBK e motomondiale), ed il suo arrivo potrebbe portare all’addio uno dei due piloti attualmente sotto contratto. E’ una delle formazioni più prestigiose della griglia BSB che puntando su un pilota di livello Mondiale aspira a salire ulteriormente di livello.

Giugliano, quindi, sarà una delle punte di diamante chiamate a sottomettere la Ducati (per cui ha corso fino a qualche giorno fa nel WSBK) che attualmente detiene il titolo: quella pilotata da Shane Byrne.
Ovviamente, l’ingaggio di Giugliano non è solo voluto dal team ma anche dall’organizzazione del campionato: la MSVR, infatti, dopo essere riuscita a far entrare in calendario la tappa “in trasferta” di Assen, mira ad allargare il suo bacino di utenza anche nel resto d’Europa, ed un pilota italiano sarebbe perfetto per riuscire in questa mossa strategica.