È morto Leo Kinnunen: fu il primo pilota finlandese a correre in Formula 1

Il mondo del motorsport finnico è in lutto per la scomparsa di Leo Juhani “Leska” Kinnunen. A dare il triste annuncio il giornale Ilta-Sanomat che ha fonti molto vicine alla famiglia dell’ex-pilota che avrebbe compiuto 74 anni il 5 di agosto.

Seppur sia più famoso per i successi nei rally e con le vetture sportive (aiutò la Porsche a prendersi il titolo costruttori della World Sportscar Championship nel 1970), Kinnunen passò alla storia come il primo pilota finlandese ad approdare in Formula 1, con un unico anno in referto, il 1974.

Il pilota di Tampere, con la Surtees TS16 della AAW Racing riuscì a qualificarsi solo per il Gran Premio della Svezia, in una gara in cui fu costretto al ritiro per la rottura del propulsore, ma più che per il risultato è conosciuto per essere stato l’ultimo pilota a correre con il casco “Midget” (quello con occhialoni che era usato dai piloti prima dell’avvento del casco integrale).