Cambio format per i weekend di gara

La Superbike si rinnova ancora. Nuovo format per il weekend di gara. Si girerà di più al venerdì.
Dopo le tanto discusse novità sul regolamento tecnico, che prevede approfondimenti sulla “limitazione dei giri motore”, sul “Balancing calculator” ed il “concession parts”, è stata diramata anche la nuova organizzazione del weekend di gara.

Fino al 2017, il vecchio format prevedeva due turni di prove libere al venerdì, utili per accaparrarsi l’accesso diretto in top10 (Superpole 2), e al sabato un’unica sessione, la terza, non influente sulla posizione dei piloti in Superpole. Le qualifiche erano poi suddivise in due sessioni antecedenti a Gara 1, la domenica mattina dei piloti invece iniziava con il Warm Up e si concludeva il pomeriggio con Gara 2.

Nel 2018 il format si rinnoverà. Aumenterà il numero di prove libere che passerà da tre e quattro.

La nuova organizzazione del weekend prevede una quarta sessione di prove libere, che verrà disputata al sabato, subito prima delle qualifiche, un po’ come la Fp4 per la MotoGP; mentre i tre precedenti turni di prove libere saranno disputati tutti venerdì. I nuovi turni di libere dureranno 40 minuti ed avranno un peso molto importante per i piloti ed i team, in quanto la classifica combinata dei tre turni, stabilirà chi potrà ottenere l’accesso diretto in Sp2 e chi dovrà passare dalla tagliola (Sp1), per giocarsi uno dei due posti disponibili per l’accesso alla fase successiva.