Jordi Torres e MV si prendono il terzo turno di prove libere ad Aragon

In un turno caratterizzato dalla presenza di gocce di pioggia lungo tutto il tracciato, i piloti sono riusciti comunque a completare un buon quantitativo di giri. A spuntarla è stato il pilota di casa Jordi Torres in sella alla sua MV Augusta con un crono di tutto rispetto: 1’51.212.

In seconda posizione si è piazzato Rea ad un decimo da Jordi; il campione del mondo in carica ha preceduto Alex Lowes e Marco Melandri. Lorenzo Savadori migliora fino alla quinta piazza, discorso analogo per Camier 6°; chiudono la top10: Tom Sykes, Rinaldi, Fores e Van der Mark. Nessun tempo cronometrato per Chaz Davies, che ha preferito non prendere rischi, rimanendo ai box.

Per quel che riguarda la classifica combinata, sono rimasti fuori dalla top1o, i nostri Michael Rinaldi, al debutto 11° con la Ducati del Junior team Aruba e Davide Giugliano, 12° in sella all’Aprilia del team Milwaukee, così come Loris Baz (BMW Althea), 13°. Stessa sorte per: Gagne, Hernandez, Leonov, Razgatioglu, Mercado, Jacobsen e Jezek.

Domani si prospetta una gara con tanti protagonisti: Melandri sembra favorito, ma attenti alle Kawasaki sul passo gara.