KTM debutta nel Mondiale Supersport 300 a Jerez

Il Mondiale Supersport 300 ci sta regalando una stagione inaugurale molto emozionante e combattuta e il round finale, in programma dal 20 al 22 ottobre a Jerez de la Frontera, sarà decisivo nella lotta per il titolo tra Marc García e il nostro Alfonso Coppola, separati in classifica da soli 4 punti a favore dello spagnolo (che guida con 126 punti contro i 122 di “Foffy”).

La tappa che andrà in scena in Spagna, però, ha anche altri motivi d’interesse e tra questi spicca il debutto nel campionato della KTM, che affiancherà Yamaha, Kawasaki e Honda in vista della stagione 2018. La casa di Mattighofen ha saltato la stagione inaugurale del WorldSSP300 per concentrarsi sullo sviluppo della nuova versione della sua RC390 e a Jerez la nuova moto farà il grande esordio nel Mondiale con due esemplari affidati all’italiano Omar Bonoli e al tedesco Jan-Ole Jähnig.

Jähnig (16 anni di Lehndorf, Turingia) si è laureato Campione Tedesco Supersport 300 con la Yamaha del Team Freudenberg e il prossimo weekend correrà per la prima volta a Jerez de la Frontera e in sella alla KTM. Diversa la situazione del nostro Bonoli: il 15enne di Ravenna ha contribuito allo sviluppo della moto portandola in pista nel CIV e conosce la pista andalusa in virtù dei suoi trascorsi nella Red Bull MotoGP Rookies Cup, monomarca promosso da Red Bull e KTM che fa da contorno al Motomondiale in alcune tappe europee.

Jähnig e Bonoli porteranno in pista le KTM RC390R schierate dall’italianissimo Team Runner Bike e le loro prestazioni saranno importanti per capire il livello della moto rispetto alle avversarie giapponesi (Yamaha YZF-R3, Kawasaki Ninja 300 e Honda CBR500R).

Nella foto il tester Stefano Cordara, anche lui impegnato nel CIV con KTM.